Piemonte

Regione del Nord Italia, meta della migratoria che dalla Spagna e dalla Francia apre le porte per prima a molte specie di passo nel nostro paese. Tordi, merli, allodole e colombacci, insieme a molte altre specie di migratori incontrano, una volta varcate le alpi, un territorio molto diversificato: boschi, colline, pianure che con fiumi importanti come la Dora baltea, il Sesia e molti altri affluenti, alimentano il grande bacino del Po.
Le estensioni di risaie creano una cornice molto suggestiva, ottimo terreno dove anatidi e trampolieri svernano e trovano rifugio tutto l’anno.
La caccia in Piemonte è anche stanziale ed in molte province, grazie all’intervento dei cacciatori chiamati a gestire il territorio, sono state ripopolate diverse specie: fagiani, starne, pernici e coturnici.
Molto ben gestita e di forte interesse è la caccia agli ungulati, cervo e capriolo su tutti.
Come in tutte le regioni del nostro paese, la cucina offre molti piatti tipici che arricchiscono notevolmente la gastronomia del nostro Bel Paese.