Fototrappola

La fototrappola è un mezzo per il censimento degli animali molto efficace ed importante. Grazie ad essa si possono vedere le specie faunistiche che popolano un dato territorio e seguirne gli spostamenti durante il corso delle stagioni.
A differenza dei metodi tradizionali (tracciare i sentieri per vedere le impronte o i censimenti che vengono fatti al mattino), la fototrappola cattura e registra ogni movimento davanti ai sensori, senza spaventare gli animali e memorizzando ora, minuto e secondo di ogni scatto.
La fototrappola risulta molto utile per i piani di abbattimento che vengo assegnati ai nostri amici “selecontrollori” i quali, avendo a disposizione diversi punti sparo, possono avere un valido aiuto dalla fototrappola.
Posizionata sui punti assegnati, la fototrappola permette di vedere che tipo di animali si recano sulla pastura e vedere se ci sono capi che rientrano nel piano di prelievo.
Vedremo la caccia praticata con la fototrappola grazie all’aiuto di Luciano e Mario, “selecontrollori” che dalla splendida Isola D’Elba cureranno questa rubrica dedicata alla fototrappola ed alla caccia di selezione al cinghiale ed al muflone.