L’ESPERTO RISPONDE

Guido Bertoli Guido Bertoli, esperto cacciatore e campione di tiro a volo, è pronto a rispondere a tutte le vostre domande relative all’attività venatoria ed al tiro sportivo.
Appassionato anche di viaggi, Guido è sempre in giro per il mondo a conoscere e sperimentare nuovi paesaggi e nuovi territori di caccia.
La sua esperienza e le sue conoscenze rappresentano un bagaglio di valore inestimabile per il DIARIOdiCACCIA.
Le vostre domande con relativa risposta saranno pubblicate in questa pagina.

Per contattare l’esperto, inviare una mail all’indirizzo:
esperto@diariodicaccia.com

oppure compilare il modulo sottostante:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta ma non verrà pubblicata)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ecco cosa ci ha detto nel corso della nostra intervista.

1) Com’è nata la sua passione per la caccia???

nato e cresciuto in una famiglia di agricoltori ma non cacciatori, che infatti si chiedevano come mai di questa passione innata per la caccia, ho cominciato da ragazzino con gli archetti, la fionda per poi proseguire con una carabina ad aria compressa “diana 27″. col passare degli anni poi con un calibro 36, poi calibro 24 per poi arrivare alla prima licenza di caccia con una doppietta calibro 12.

2) Ci parli del suo pensiero attuale sulla caccia e anche quello di una volta.

la caccia di una volta era passione e anche carniere per esigenza alimentare.
la caccia di oggi invece è la passione per i cani, la compagnia degli amici nelle battute di caccia e anche le varie cene gustate ogni venerdì sempre in compagnia degli amici cacciatori a base di selvaggina.

3) Ci parli del suo primo viaggio all’estero e dia un consiglio a chi deve partire per la prima volta.

il mio primo viaggio di caccia all’estero è stato circa vent’anni fa in Spagna a caccia di tordi. diciamo che è stata un’esperienza indimenticabile ma non per il fatto che è stata magnifica… diciamo che è andato tutto storto! a partire dall’aereo partito con quattro ore di ritardo perchè in avaria (ed era pure il mio primo volo!!!) appena arrivati nella zona di caccia pronti per iniziare ci siam ritrovati con un tempo bruttissimo (pioggia per tre giorni filati su quattro di permanenza) e per finire il caccino locale (che tra l’altro era pure italiano) ci ha penalizzati durante l’unica battuta di caccia fatta. (eravamo in seconda fila!!)

se posso permettermi di consigliare a chi decide di partire per la prima volta: è di andare con una persona che è gia stata in quel posto ed è rimasta contenta.

4) Ci spieghi la sua conoscenza sulle armi e che consiglio darebbe a chi inizia l’attività venatoria oggi, e a chi è un cacciatore esperto e vorrebbe cambiare fucile.

Sono un discreto conoscitore di armi a canna liscia, mi sto avvicinando da poco alla canna rigata ( tranne la classica carabina da caccia al cinghiale in battuta) per la canna liscia sono per qualsiasi calibro dal 12 infine per arrivare al 36. ma con canne non corte e poco strozzate, mi piace mirare e colpire… non ferire!

per chi inizia e anche per chi sa già come orientarsi consiglio di acquistare un fucile con calcio su misura, per evitare di fare Padelle!

5) Da tiratore di Sporting e Compak ci racconti come ha iniziato, le difficoltà incontrate e magari qualche bel ricordo.

Ho imparato a sparare al tiro a volo nel 1997 per provare su piattello un cosmi cal. 20 che mi ero fatto fare, poi mi son reso conto che questo tipo di sport mi piaceva e mi son comprato un sovrapposto Contento modello Lisbona cal.12 usato. per poi passare a un beretta SO5 nuovo.

da allora ho cominciato a fare qualche garetta. alla fine del mese di agosto ‘97 ho conosciuto un personaggio che sarebbe diventato un grande maestro ma soprattutto un grande amico, Carlo Alberto Lodi (pluricampione Italiano ed Europeo) che con costante pazienza mi ha insegnato a sparare discretamente allo sporting.
I bei ricordi son legati a questo mio carissimo amico ormai prematuramente scomparso durante le varie gare disputate in giro per l’europa.

6) Secondo lei come dev’essere un vero reality di caccia??

NO COMMENT. Grazie Ho già dato!!!